Mi scusi, ce l’ha la taglia “tendone da circo”?

So di non essere l’unica ad avere questo problema sulle taglie, sia che si tratti di maglie/vestiti che di intimo.
Oggi vi parlo dell’intimo perchè si sa, una donna si sente più bella quando può indossare qualcosa di sexy anche se è solo lei a saperlo.

Ma se lo sa a mio parere poi è più sicura di se stessa e questo vien fuori.
Immaginiamo una donna che quel mattino si è messa i mutandoni della nonna, magari con l’elastico un po’ andato e non proprio bianche ma grige di lavatrice. E magari un reggiseno non abbinato che insomma, non lo compreresti se lo vedessi ora. Quella donna farebbe gli occhi dolci a uno sapendo che se se la spogliasse in quel momento non si sentirebbe a suo agio? Io credo di no.

Noi donne abbondanti, almeno per quel che mi riguarda, abbiamo spesso il problema di trovare un intimo che sia sexy e che ci stia comodo.
Intanto credo che la tetta, ups…la mammella debba essere contenuta tutta dentro la coppa del reggiseno e non essere infilata a forza che al mimino starnuto viene fuori e una si ritrova con una roba orripilante al posto di un decente davanzalle, si parlo delle tette segnate a metà che paion poi due rotoloni.
A mio avviso scegliere la taglia giusta è molto importante, ci entrano tutte dentro, il reggiseno non balla sulla schiena e non abbiamo poi la preoccupazione di dover sistemare le tette che vanno a farsi una giratina.
Personalmente ho smesso di entrare dentro un negozio comune, son solo pochi quelli che hanno reggiseni e mi è passata la voglia, cambiando città, di rifare la ricerca. E soprattutto non ho voglia di spendere 30-40 euro per un reggiseno col ferretto che dopo pochi mesi sarà già morto, si perchè una volta che il ferretto si rompe il reggiseno muore, non sostiene più come prima e l’effetto è “tetta cadente”. Siccome più il seno quindi il ferretto è grosso, più si romperà facilmente, anche se lavato sempre e meticolosamente a mano.

Per scegliere la taglia ormai le marche più capenti non vanno più a prima, seconda, terza, etc, ma prendono la misura del torace e la misura delle coppe e così si forma la taglia.
Io al momento ho 92 di torace e 125 circa di circonfernza seno.
Vado a vedere la tabella delle taglie del sito dove mi rifornisco e individuo che la mia taglia è la 100 di torace con coppa G, solo la coppa G mi da un 125 di circonferenza anche se avrei bisogno di un 95 o 90 come torace.
Quindi per capire bene la vostra taglia munitevi di un metro e siete apposto!

All’inizio ero andata per eccesso, quindi pensavo che la mia vecchia taglia “115” che non era altro che la circonferenza del seno, ed equivalesse a quella del torace e alla fine mi son ritrovata dei reggiseni che sulla schiena andavano tutti su e davanti le tette andavano tutte giù.
Confesso che non ho provato molti negozi online, mi son fermata al primo, ed è Bonprix. Mi piace perchè ci trovo un bel po’ di cose carine e ormai vado a colpo sicuro spendendo pochi soldi. Un reggiseno decente lo pago tra i 12-17 euro, e spesso trovo anche gli slip in coordinato oppure molto simili.
Non mi pagano per parlarne e non mi hanno regalato nulla se già lo stavate pensando. Ne parlo perchè da donna da taglia “tendone da circo” là trovo un bel po’ di cosette sfiziose, sia da tutti i giorni che per incontri roventi!

Che poi non mi ci abituerò mai, mi aspetto sempre qualcosa che abbia una dimensione meno grande, che magari….forse… invece arrivano sempre dei tendoni da circo a passarseli per le mani, ma quando li indosso mi stanno alla perfezione!

Non so se avete in mente la scena del film “Amore a prima svista” dove lei gli lancia le mutandine…ehm, mutandoni…

Voi che di tette abbondate, dove acquistate l’intimo?

Un articolo interessantissimo!!
Sotto il maglione?

Dai commenti su feisssbuc:

Anche figleaves ha un vastissimo assortimento di taglie e prezzi. Per il ferretto, devo dire che io porto solo reggiseni col ferretto, trovo scomodi quelli senza (a ognuna il suo), e devo dire che comprando reggiseni di qualità decente, senza spendere cifre mostruose (i miei costano massimo 40 euro e durano minimo 2 anni), si trovano ferretti che non si spezzano o deformano. Io uso molto Freya e Fantasie, come marche, e mi trovo daddio.

Puoi leggere..

Cosa danneggia il perineo

Cosa danneggia il perineo?

In tantissime/i pensano che il perineo sia danneggiato solo da parto vaginale e menopausa. E invece no… Il pavimento pelvico può avere delle disfunzioni anche

Eventi

Come vivere al meglio la Gravidanza!

  Questa domenica sarò impegnata finalmente nella mia zona, Livorno, per un incontro super figo sul benessere in gravidanza. I professionisti di FisioCare di Studio