Incontri del terzo tipo

Intanto una chicca che non c’entra nulla con il resto:
stanotte ho acchiappato 4 bimbini e ho raggiunto i 20 parti, sono a metà strada dal traguardo

“La qualità della vita dipende dalla qualità dei tuoi incontri”

questa frase l’ho sentita pronunciarea fra Stefano di Sant’Antimo in uno degli incontri pasquali che ho fatto anni or sono con il gruppo scout
E cavolo se è vera!

Il 15 settembre sulla strada sotto casa mia ho trovato una macchina con la chiave inserita nella chiusura della porta, chiaramente la persona si era dimenticata sia di chiudere la macchina che le chiavi.
Piovigginava
Prendo un foglio e gli lascio un biglietto con numero telefono ecc e per metter il foglio dentro affinchè non si bagnasse noto dei volantini con su scritto qualcosa che ha a che fare con il vintage.
Nel tardo pomeriggio mi chiama. Si chiama caterina, abita a 3 case dalla mia. Ci incontriamo a metà strada.
Carina e sorridente, mille ringraziamenti e poi oso la domanda
“ho visto che hai un mucchio di volantini sul vintage, ma che fai?”
Salta fuori che lei vende/affitta vestiti e accessori vintage e li crea anche. Avevo poco tempo ma mi ha invitata a casa sua, abbiamo chiaccherato e forse diventeremo amiche, e forse lavoreremo a qualche progetto creativo insieme.
Un incontro casuale?

mah

Nella foto sopra, se clicchi si vede la gigantografia, in ordine partendo da destra:
Anita, carissima amica della Princess Chiara, abita a Londra e al mattino prepara la colazione con il pane caldo fatto da lei
Alessandra, barista che prepara un ottimo cuba libre, mi raccomando, con il lime pestato e lo zucchero di canna!
Chiara la Princess, quella della casa super figa, lei da fuori scattava la foto e per puro culo è venuta anche lei nel riflesso
Io, mille chili meno che me la spasso a Londra
Era il tempo della Limonaia, era il tempo che per 4 giorni si partiva con i soldi delle mance e si faceva un salto a Londra per una girata a Camden Market e rifarsi le unghie coi brillantini

-Quello è stato un bell’incontro, 2 anni passati magnificamente-

PS: Avrei voluto mostrarvi come ero conciata all’arrivo in italia:
la foto è rimasta alla mia amica

mocassini gialli
calze a righe colorate
gonna nera al ginocchio
giacca a vento altrimenti detta eschimo
sciarpa da me lavorata giallo ovo
borsa con bandiera inglese
occhiali da moscone super truzzi
capelli ricci, un tempo li avevo
unghia con la french e brillantini verdi

Puoi leggere..

Cosa danneggia il perineo

Cosa danneggia il perineo?

In tantissime/i pensano che il perineo sia danneggiato solo da parto vaginale e menopausa. E invece no… Il pavimento pelvico può avere delle disfunzioni anche

Eventi

Come vivere al meglio la Gravidanza!

  Questa domenica sarò impegnata finalmente nella mia zona, Livorno, per un incontro super figo sul benessere in gravidanza. I professionisti di FisioCare di Studio