…ho scoperto il mondo dei sogni!

Ieri il mal di testa era più forte del solito….
alle 11 mi drogo con 1mg di paracetamolo,efferalgan per gli altri!
alle 14.30, visto che non aveva fatto effetto prendo una bustina di voltaren
alle 17 ero ancora succube dei dolori, acciocchè le infermiere del reparto -ero di turno pomeridiano- mi consigliano di andare al pronto soccorso, magari loro avevano qualcosa di putente per farmi star bene….
Arrivo là e dopo mezz’ora di attesa mi liquidano in meno di 5 minuti con una flebo di paracetamolo…(io bestemmio che sò già che non mi fa ‘na pippa!)
Passata abbondante mezz’oretta la throga non aveva dato gli effetti sperati, quindi chiamano il neurologo.
Arriva una neurologhina carina, mi esamina, mi fa tutte le prove, mi interroga…..e dice: “mah…non saprei, stai bene, chiamo il prof”
Dopo altri 10 minuti arriva il prof neurologo, riborda con le domande….
Diagnosi: cefalea muscolo tensiva.
Terapia: 20 goccie di valium al bisogno + passare dall’ambulatorio psichiatrico per una cura preventiva per i mal di testa.

Alle 19.30 arrivo a casa, mi faccio le mie 20 goccie di valium e mi accascio sul divano dopo aver cenato…
Ho dormito da dio….
Come per magia il mal di testa è scomparso!!!
YUPPI!!!
Diventerò una throgata!!!
Viva il VALIUM!!

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto