Guendalina

Chi è Guendalina?
ma soprattutto…. perchè sempre le donne hanno questo bisogno irrefrenabile di dare un nome alle cose?

Carolina è la mia fidata 500
Elianto è il mio notebook
Ugo è il mio smartphone
Guendalina è la mia nuova bilancia.

Non so se vi ricordate alcune delle mie bilance… l’ultima mia bilancia è stata trattenuta dal mio ex per un qualche diritto della divisione dei beni che non ho ben capito, lui non è grasso, ha solo i rotoli di chi non si muove e non cucina quindi non è che si mette a dieta o deve dimagrire. Credo sia stato tipo uno spregio. Era l’unico elettrodomestico che desideravo davvero da quella casa e glieli ho lasciati tutti (tranne il bimby che però gli ho detto “guarda che te l’hanno regalato a te, tienilo è tuo” e lui ” ma se manco lo so aprire… cosa ci faccio?” però si è tenuto il tostapane, il lettore dvd con hd+funzione di masterizzatore, il giradischi, il mac che ha comprato mentre stavamo insieme, tutto con i risparmi comuni… ecco…) ma torniamo al presente.
Sabato finalmente grazie a un ricatto, anzi, un doppio ricatto del nuovo fidanzato che mi ha detto:
“Se stiri ti faccio una torta”
e io ho aggiunto ” e mi porti pure al mercatino dell’usato” Che tanto lui aveva uno scatolone pieno di fumetti da provare a vendere quindi non era proprio uno sforzo così sforzante siamo andati al mercatino dell’usato che io amo, non è che poi compri sempre ma mi piace gironzolare, guardare le cose orripilanti che ci sono in vendita e le cose più orripilanti che alcune persone ricomprano. Ovvero, qualcuno ha ideato e altri hanno creato degli oggetti davvero brutti, poi ci sono state delle persone che li hanno trovati belli e li hanno comprati, poi magari per x motivi li hanno venduti e altre persone ancora li hanno ri-comprati. Va fuori dalla mia comprensione…
Comunque, al mercatino ho trovato la mia nuovissima e fedele amica, così almeno dovrebbe essere perchè sono arrivata a un punto di non ritorno e solo alla fine, quando il mio peso sarà accettabile vi dirò da dove partivo. Comunque lei si chiama Guendalina e l’hanno abbandonata per non so quale motivo, forse l’hanno cambiata per un nuovo modello sbrilluccicoso o una persona non ha più resistito a vedersi ciccia e non sopportava la vista di Guendalina in bagno. Ho adottato Guendalina per ben 6 soldi al mercatino dell’usato e spero che mi accompagni per i tanti kg che devo buttare giù e che mi sorrida ogni settimana che staremo insieme!!

Ps, la torta alla fine mica me l’ha più fatta che ci siamo dimenticati di comprare lo zucchero!!

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto