…chiamatemi pure Darth Vader

http://indyposted.com/wp-content/uploads/2010/07/MasterReplica_DarthVaderHelmet1.jpg

Vi riassumo un po’ la mia recente storia. Non mi ricordo più se tra i miei drammi vi avevo raccontato della mia persistente tosse. Ebbene l’altro giorno mentre aspettavo dal medico ho fatto due conti e ormai ho la tosse dai primi di ottobre (fanno quasi due mesi e mezzo). Alla prima visita la dottoressa mi da 5 giorni di antibiotico. Alla seconda visita ben 2 mesi dopo mi da altri 10 giorni di antibiotico. Peccato che non mi fanno proprio nulla apparte uccidere un po’ della mia flora intestinale.
Ormai la mia faringe è diventata un bel fischietto e soprattutto la notte e al mattino fischio che è un piacere tanto che sveglio pure il mio compagno che ha iniziato a chiamarmi Darth Fener.
Quindi all’11 giorno torno dalla dottoressa (cosa che il mi omo mi diceva di fare dal 3 giorno del nuovo antibiotico visto che ogni volta che tossivo restavo inabile per 10 minuti buoni).
Essendo quel giorno giorno di ponte lei si era fatta sostituire dal collega della porta accanto. Fortuna mia vuole che questo sostituto fosse anche uno pneumologo. Dopo avermi auscultato e ascoltato (storie di mie passate bronchiti asmatiche, 10 anni di sigaretta, padre con asma da allergia ai gatti, ecc) decide che è meglio che faccia degli accertamenti per capire se ho l’asma cronica e nel frattempo mi da da fare aereosol con broncodilatatori e cortisone.
Ieri sono andata a fare la spirometria e devo dire che non mi sono trovata benissimo con le due tecniche che mi hanno seguita. Tra due settimane circa avrò il referto e vedrò se devo fare ulteriori accertamenti o se non sono così tanto da buttare via.

Per rallegrare chi ama Star Wars e i pancakes vi mostro queste delizione formine per fare i pancakes a forma di personaggi di guerre stellari!! Si trovano in vendita qua

Star Wars Pancake Molds

Oggi per sccrivere questo post ho imparato una cosa nuova… la differenza tra Dart Fener e Darth Vader. Come al solito noi italiani sbagliamo traduzioni o personalizziamo troppo. Ecco che lo stesso nome che in origine era Darth (con l’h) Vader in italia è diventato Dart (senza h) Fener per la pronuncia o non so bene.

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto