Non so se conoscete una canzone scout che si chiama “Cenerentola” o “Entra nel gioco”, a me piacciono molto questi due versi

si sa non è ancor nato chi gode l’avventura
guardando il mondo dietro al buco della serratura!

Dopo la laurea, ma forse già da prima, mi sono un po’ nascosta dietro una porta e guardavo dal buco della serratura. Ferma, aspettando che qualcosa piovesse dal cielo, che qualcosa cambiasse nonostante io restassi ferma.
Purtroppo se ci si ferma le cose possono andare in malora perchè la vita è qualcosa di fluido che non si ferma mai. Come dice una famosa frase greca “panta rei” “tutto scorre”, dal più piccolo atomo che ha gli elettroni che vanno a manetta, alla cosa più grossa come le montagne che impercettibilmente continuano a muoversi.
Negli ultimi mesi ho aperto quella porta e ho iniziato a mettere un po’ di ordine nella mia vita, a vedere cosa potessi fare per sentirmi meglio con me stessa. E’ strano come tutto possa cambiare semplicemente guardando da un altro punto di vista e come alcune cose possano sembrare più facili e altre trasformarsi in grossi scogli. E così mi sono liberata di una patina grigio opaca che mi ricopriva, ho riscoperto i colori e la voglia di prendermi cura di me stessa, di viaggiare e vedere gli amici (ecco che ero sempre in giro a trovare amici e familiari e al mare…tanto sole che fa bene!) e così ho iniziato a cucire delle gonne, a truccarmi di nuovo, a cambiare collane e indossare perfino più tacchi (beh, diciamo delle zeppe).
Quando si è in questo stato d’animo è anche facile che le cose belle ti notino e che addirittura ti travolgano come un ciclone che sconvolge tutta la tua vita.
Così ho di nuovo voglia di fare cose che avevo messo da parte, sto progettando di cambiare un’altra volta la mia vita e la mia dimora…perchè la ruota ha ricominciato a girare e mi sta ricaricando di strabilianti energie!!


Le foto le ho scattate usando un piccolo aggeggino per cellulari, è tipo un rudimentale obiettivo fish eye, non è un granchè ma l’effetto è molto carino

Puoi leggere..

Rita Anna Di Molfetta

Dal 1992 sono ostetrica e infermiera specializzata in riabilitazione del pavimento pelvico. Lavoro principalmente in Torino presso il mio studio ed effettuo consulenze e trattamenti di riabilitazione

Ludowika Liberati

LUDOWIKA LIBERATI Sono ostetrica e mamma di due bimbi. Uscita dall’università già sapevo che sarei stata un’ostetrica libera professionista, ed eccomi qui! Mi sono formata

REGIONE CALABRIA

LUDOWIKA LIBERATI Sono ostetrica e mamma di due bimbi. Uscita dall’università già sapevo che sarei stata un’ostetrica libera professionista, ed eccomi qui! Mi sono formata

REGIONE LIGURIA

ELEONORA GUIDUBALDI Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza

REGIONI VENETO E FRIULI-VENEZIA-GIULIA

ELISA DE LUCA   Mi sono laureata nel 2013 presso l’Università degli Studi di Trieste. Successivamente ho frequentato un Master di I livello all’Università degli