Quasi pronta per la prova costume!

La cosa che mi preme di più quando devo mettermi in costume o smanicata sono i peli, tanto ormai per i rotoli in più posso pensare di prepararmi per l’estate del 2015!

foto del 2005, un pacco di kg in meno-fa…

Per i vari impegni non vi ho più aggiornate sul processo di decespugliazione che piano piano mi porterà a esser tutta lissssia e senza più bisogno di ceretta o crema o altri stratagemmi.
Causa periodo un po’ buio per due mesi, intorno a gennaio/febbraio, non ho sparaflesciato nulla e i peli delle ascelle ne hanno un po’ risentito (lo vedrete nelle fotine) però appena ho ripreso con i trattamenti è stata come maggia. Spesso è più la mancanza di tempo di fare le foto all’ascella che non il radere e depilare sparaflesciando con il Lumea. Qua i post passati.
Credo che tra 2 trattamenti non dovrò più usare la lametta per eliminare i peli e sarà ancora più facile. Ecco come erano i peli coi primi trattamenti ed ecco come sono ora!
Due settimane fa, con la primavera che finalmente si è stagliata quasi come fosse estate, ho iniziato a depilare inguine e ho fatto il secondo trattamento alle gambe (tipo il primo l’ho fatto tipo a dicembre). Dopo aver raso con lametta e sparaflesciato mi son ricordata perchè non ho mai coltivato l’arte della lametta: prurito immenso dato dal ricrescere del pelo! Sono stata due giorni a spalmare crema per lenire il prurito e spero che con il prossimo trattamento i peli abbiano già capito che non è bello farmi star male, lo spero anche perchè già si vedono delle zone dove son caduti o non son cresciuti. Nella zona bikini ho usato due intensità diverse della luce, sulla pella più chiara ho usato il 5, una luce più forte, mentre nelle zone più interne che hanno un colore più scuro il 5 mi provocava fastidio e ho usato l’intensità 3.
Per le gambe non aspetterò le 4 settimane consigliate giacchè i peli son cresciuti e son pronti per un nuovo taglio e secondo le istruzioni se i peli son cresciuti si può depilare prima. E comunque ci metto un sacco a depilarmi… tra il tempo necessario a sparaflesciare e far ricare le batterie devo mettere in conto 1,5-2 ore per depilare e almeno 5-6 ore per 2 ricariche piene della batteria.

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto