L’albero della vita

Ecco il mio primo calco in gesso.
Lo so che è passato molto tempo e questo blog è solo e abbandonato…

Comunque, oggi vi mostro il primo calco in gesso che ho realizzato e a quanto pare è venuto proprio bellino. Confesso che manca ancora un ritocco (dipingere stelline dorate) e poi verniciarlo lucido e poi lo potrò appendere!

Ecco un po’ di foto di tutti i passaggi che ho fatto per arrivare al risultato!

Sono davvero contenta! ho già un appuntamento per fare un calco nella seconda settimana di giugno! chissà come verrà bello!! se volete un calco…per maggiori informazioni potete leggere qua
E per i primi di luglio ne voglio fare un altro! una collega apre uno studio e sulle pareti ci starebbe davvero bene!!

Come prima cosa si fa il calco sulla modella, e in questo caso modella + modello. Il calco si può fare in qualsiasi momento della gravidanza, spesso però si preferisce l’ultimo mese così che la pancia è più grande e può avere una forma più tonda


Dopo in base a quanti strati sono stati fatti mentre si faceva il calco potrebbe essere necessario aggiungerne altri. E’ resistente un calco con almeno 3 strati di garze! In questo momento definisco i contorni e rattoppo i punti più deboli

Dopo di che lo liscio! scartavetro e poi un po’ di vernice pastosa acrilica ed ecco che si ottiene una superficie liscia liscia

Poi passo a dipingere la base

 E dopo aver decorato….

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto