Il primo incontro sulle coppette!

E’ passato già del buon tempo e io non vi ho raccontato nulla…che brutta persona che sono!
Allora, vi ricordate che dovevo andare a Milano a parlare di come si diventa ostetriche libere professioniste? E già che c’ero in una città a me sconosciuta visto che da ben 11 giorni avevo aperto la partita iva decisi che “perchè no ma sì organizziamo un evento…sulle coppette!”
Alice Twain di Maglia-Uncinetto mi ha aiutato a trovare un posto bellissimo, il Centro Botanico dove si mangia da dio e si spende poco. Un’altra Alice mi ha aiutato invitando tante amiche.

Fatto sta che quella mattina eravamo una decina, alcune già usavano la coppetta, altre ce l’avevano nel comodino che guardavano con sospetto e altre erano proprio a digiuno.
Tante domande e tanti dubbi e piano piano nel poco tempo che avevamo a disposizione abbiamo cercato assieme di rispondere a ognuno di quelli
più o meno quello che vedete nel cartellone qua sotto…i dubbi, i punti interrogativi…e la grande coppetta nel mezzo!!

e la grande Peppa che ci ha aiutato a capire molte cose!!
E domani un nuovo incontro a Levico… e il 2 dicembre un altro incontro sulle coppette mestruali a Milano (ecco l’evento su Facebook per chi volesse partecipare, sarà di domenica alle 14)

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto