Tortillas con chili! Un messicano all'italiana


Las tortillas!!!

Tempo fa trovai una ricetta che voleva un impasto fatto di sola farina di mais e acqua. Poi l’ho modificata in mezza farina di grano tenero e mezza di mais. L’impasto deve alla fine risultare come il pongo! Si prende una pallina grande come un mandarino e la si stende col mattarello. Però si appiccica a tutto, quindi ho optato per mettere la pallina in mezzo a due fogli di carta da forno e poi stenderla col mattarello e formare un disco. Il dischetto simile a una piadina va cotto in padella antiaderente a fuoco alto senza aggiunta di olio. Quando il lato sotto è doratino va girata e fatta cuocere dall’altra parte. Tutto questo procedimento è lunghetto….ora ho trovato un’altra ricetta che prevede un impasto liquido e la cottura come quella delle crepes (qua un post dove spiego come faccio le crepes con tanto di video)
con questi ingredienti se ne ricavano circa 12-15
200 gr mais
100 gr farina
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
800 gr acqua

Si può fare nel frullatore oppure nel bicchierone del frullatore a immersione, oppure con la vecchia frusta! Vengono più buone se si lascia riposare l’impasto per qualche ora o per tutta la notte

Per il chili (se così si chiama), ossia quella specie di spezzatino coi fagioli….
Ingredienti (per farcire circa 20-25 tortillas)
2 cipolle
1 spicchio di aglio
buona quantità di fagioli rossi o neri (tipo 2-3 scatolette o la solita quantità di fagioli freschi, io non li peso mai e vado a occhio)
2 pomodoro in lattina
circa 1 kg carne di manzo, o tacchino o mista
1 cucchiaio di zucchero
peperoncino e spezie messicane se le trovate (curry, coriandolo, peperoncino)

Il giorno prima ho messo ammollo i fagioli neri (o rossi, a seconda di come li troviate). Il giorno dopo la prima cosa che faccio è cuocere i fagioli a fuoco bassissimo e con un buon coperchio. Di solito ci vogliono almeno 3 ore di lenta cottura, e sopratutto non stare ad aprire sempre la pentola chè i fagioli hanno bisogno di caldo costante altrimenti si aprono e poi son bruttini.
Una volta che i fagioli son pronti, si può procedere con lo spezzatino. Di solito uso carne di manzo, non importa che sia di vitello, tanto la faccio cuocere molto fino a che non è morbida morbida. Taglio la ciccia a pezzetti grandi come mandorle o poco più, le salto in padella con un po’ di olio, e una volta che la carne si è rosolata ci butto un trito di cipolla.


Poi ci butto il pomodoro in scatola, 1 o 2 a seconda di quanta carne ci sta, deve risultare come un ragù, il sugo non deve essere una minestrina, ma più uno spezzatino. Faccio cuocere fino a che la ciccia è morbida. Poi aggiungo i fagioli, li stufo un po anche quelli!! Alla fine condisco con sale, pepe, peperoncino e anche del curry, coriandolo, e altre spezie esotiche. (mi è venuto un po’ secco….però buono!)


Per il chili-spezzatino vegetariano invece, rosolo della cipolla, e poi nella padella ci verso del pomodoro in scatola, faccio cuocere e alla fine aggiungo i fagioli, e come sopra!!

Per guarnire i tacos faccio anche delle verdurine saltate in padella: mezzo zucchino, 1/4 di peperone giallo, 1/4 di peperone rosso e 1 carota, tutti tagliati a julienne (a striscioline sottili), butto tutto in padella con olio d’oliva e sale, se necessario aggiungo acqua o brodo. Le cuocio fino a che son belle cotte e appassite.

Per comporre un buon taco (a mio gusto) ci devono essere un sacco di cose da poter metter dentro la tortilla:
il chili
le verdurine (cotte, crude)
l’insalatina tagliata fina fina
il pomodoro, tipo la bruschetta
formaggio tipo emmental grattugiato
cipolla fresca a fette, cipollotti, prezzemolo e altre verdurine che vi stuzzichino
qualche salsina gustosa…. (guacamole, salsa garlic all’aglio, salsa agrodolce tipica messicana)

Puoi leggere..

Cosa danneggia il perineo

Cosa danneggia il perineo?

In tantissime/i pensano che il perineo sia danneggiato solo da parto vaginale e menopausa. E invece no… Il pavimento pelvico può avere delle disfunzioni anche

Eventi

Come vivere al meglio la Gravidanza!

  Questa domenica sarò impegnata finalmente nella mia zona, Livorno, per un incontro super figo sul benessere in gravidanza. I professionisti di FisioCare di Studio