Lasagne leggere alle melanzane

Ingredienti per 3 porzioni

120gr di semola (o farina di grano duro)+ 60 gr di acqua (406 cal )

2 melanzane medie (60 cal)

300gr di pelati non sgocciolati (70 cal)

150gr di mozzarella (380 cal)

30 gr di parmigiano (78 cal)

Sale e pepe a gradimento

Totale calorie: 1000

Per porzione: 333 calorie

Mettete a cuocere i pelati a fuoco medio, nel frattempo tagliate le melanzane a cubetti piccoli e fargli buttar via l’amaro cospargendoli di sale. Iniziate a preparare la pasta e stendetela, le sfoglie le potete mettere su un asciughino pulito per non farle attaccare tra loro.

Dopo 10-20 minuti lavate i cubetti di melanzane e scolati aggiungeteli al pomodoro. Il tutto deve cuocere fino a che le melanzane non si spappolino e l’acqua delle melanzane si sia ritirata.

Prendete le sfoglie e cuocetele in acqua bollente. La mozzarella la potete sminuzzare con il pesta patate. Iniziate con uno strato di pasta, poi con le melanzane e la mozzarella e così via. A vostro piacimento il parmigiano lo potete mettere su ogni strato oppure tutto alla fine per la crosticina. Dopo di che infornate. Se non volete che si secchino troppo per i primi 15 minuti le potete coprire con carta argentate, poi le scoprite per farle dorare.

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto