Crostata alle fragole

Ingredienti
1 uovo (128 cal)
150 gr farina 00 (510 cal)
150 gr farina grano duro (510 cal)
50 gr cocco disidratato grattugiato (300 cal)
35 gr olio di arachidi (314 cal)
100 ml latte screm. (49 cal)
1 bustina lievito

180 gr fragole (54 cal)
60 gr marmellata fragole light (57 cal)
totale calorie= 1922
se si divide la torta in 8 fette= 240 cal a fetta
12 fette= 160 cal a fetta

Sbattete l’uovo con lo zucchero e poi aggiungete anche l’olio, una volta che sarà ben miscelato aggiungete le farine e il cocco, e per mescolare meglio anche il latte. Per amalgamare bene il tutto dovrete metterci le mani!
Una volta che sarà un bell’impasto dividetelo in due parti, una di 3/4 e l’altra di 1/4. Stendete prima la palla più grande della grandezza della teglia, la teglia che ho usato io è tonda e con diametro di 25 cm. Dopo di che prendete le fragole e tagliatele in pezzettini e mescolatele con la marmellata di fragole e versate il tutto sopra la sfoglia.


Stendete l’altra palla di impasto, più sottile, e tagliate poi la solita forma della teglia, bucherellatela con una forchetta e poi adagiatela sopra la torta. Unite i bordini come più vi piace!
Mettete in forno a fuoco medio, la torta sarà cotta quando sarà doratina.

Questa era la torta prima che la mettessi in forno! E’ per il compleanno della nonna acquisita, dice che sia a dieta, allora le ho fatto una torta dietetica!!
Sopra vedete com’è venuta tutta doratina!

Può essere modificata togliendo il cocco, per quelli cui non piace o non ce l’hanno!!
allora ci sarebbero 300 calorie in meno, quindi per 8 fette 200 cal e per 12 fette 135 cal.
La quantità di sfoglia può coprire una teglia anche più grande perchè lo strato inferiore è venuto bellino altino, e si possono allora aggiungere più fragole, tanto non aumentano molto le calorie!

Puoi leggere..

Rita Anna Di Molfetta

Dal 1992 sono ostetrica e infermiera specializzata in riabilitazione del pavimento pelvico. Lavoro principalmente in Torino presso il mio studio ed effettuo consulenze e trattamenti di riabilitazione

Ludowika Liberati

LUDOWIKA LIBERATI Sono ostetrica e mamma di due bimbi. Uscita dall’università già sapevo che sarei stata un’ostetrica libera professionista, ed eccomi qui! Mi sono formata

REGIONE CALABRIA

LUDOWIKA LIBERATI Sono ostetrica e mamma di due bimbi. Uscita dall’università già sapevo che sarei stata un’ostetrica libera professionista, ed eccomi qui! Mi sono formata

REGIONE LIGURIA

ELEONORA GUIDUBALDI Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza

REGIONI VENETO E FRIULI-VENEZIA-GIULIA

ELISA DE LUCA   Mi sono laureata nel 2013 presso l’Università degli Studi di Trieste. Successivamente ho frequentato un Master di I livello all’Università degli