Ciambellone della nonna

Quando ero bambina andavo a fare la merenda dalla nonna malefica…Una merenda come si deve!! Il the servito nelle tazze belle, con il piattino (e guai se appoggiavo il cucchiaino sulla tovaglia) e a scelta latte o limone. E poi c’era sempre il ciambellone con le pere.
Nella sua casetta lei non aveva il forno, ma una pentola magica, che lei chiamava “forno palestinese”, che si mette sul fuoco e funziona da forno!!

Poco tempo fa ne ho recuperata una dalla nonna di Shui, il mio fidanzatino. Questa, a differenza della mia è una vera nonna, di quelle che ti rimpinzano e che ti mandano a casa con la spesa fatta! Aveva sto fornetto e me lo ha regalato :O)

Oggi scadevano 4 yogorini che avevo, e così ci ho fatto il ciambellone!!!

Ingredienti

3 uova (384 cal)
300 gr zucchero (1176 cal)
125 gr burro (947 cal)
550 gr farina ( 1850 cal)
500 gr yogurt intero (330 cal) se fosse scremato (215 cal)
1 bicchiere di latte scremato (130 cal)
1 + 1/2 bustine di lievito
totale calorie: 4800 se con yogurt scremato 4685
la torta pesa 1700 gr, per 100 gr di torta = 280 calorie, per fetta (60gr circa) = 170 cal (165 cal con yogurt screm.)

Per fare la torta si prende un fidanzato e gli si mette in mano la frusta elettrica, e poi si aggiungono i vari ingredienti in un recipiente alto così non schizza:
prima lo zucchero e le uova, quando assomiglia allo zabaione si aggiunge il burro fuso
poi si aggiunge 1/3 della farina, poi 2 yogurt, poi altra parte di farina, poi il latte e il resto della farina. Per ultimo si aggiunge il lievito.
Una volta pronto l’impasto, si deve imburrare la pentola magica e infarinare; quindi si versa l’impasto e si mette sul fornello a fuoco basso….e si aspetta!

Magari non è poi così dietetica, però una fetta da 170 cal rientra nelle calorie del mio spuntino di dieta da 1700 calorie/die

Puoi leggere..

Rita Anna Di Molfetta

Dal 1992 sono ostetrica e infermiera specializzata in riabilitazione del pavimento pelvico. Lavoro principalmente in Torino presso il mio studio ed effettuo consulenze e trattamenti di riabilitazione

Ludowika Liberati

LUDOWIKA LIBERATI Sono ostetrica e mamma di due bimbi. Uscita dall’università già sapevo che sarei stata un’ostetrica libera professionista, ed eccomi qui! Mi sono formata

REGIONE CALABRIA

LUDOWIKA LIBERATI Sono ostetrica e mamma di due bimbi. Uscita dall’università già sapevo che sarei stata un’ostetrica libera professionista, ed eccomi qui! Mi sono formata

REGIONE LIGURIA

ELEONORA GUIDUBALDI Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza

REGIONI VENETO E FRIULI-VENEZIA-GIULIA

ELISA DE LUCA   Mi sono laureata nel 2013 presso l’Università degli Studi di Trieste. Successivamente ho frequentato un Master di I livello all’Università degli