Bocconcini di crudo e melone

In questi giorni di caldo cosa c’è di meglio del buon melone accompagnato dal suo amico prosciutto crudo?

 https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/229948_4178791796046_1912923610_n.jpg

Era ai tempi che lavoravo in Limonaia e che ogni tanto organizzavamo dei buffet per matrimoni e feste che lo Zio Dandi mi insegnò a fare questi bei bocconcini.
In pratica basta pulire il melone, tagliarlo a fette, tagliarlo in bocconcini che possano essere presi in un sol boccone e poi con tanta pazienza avvolgerli nel prosciutto crudo. Tanta pazienza…
e anche aver già lo stomaco pieno perchè altrimenti ne fai uno e te ne mangi due!!
Non mi ricordo più quanti ne feci una volta ma mi pare di ricordare che riempii almeno 3 vassoi, tutti geometricamente perfetti (perchè lo Zio Dandi è preciso e anche le tartine e tutti gli amichetti devono stare precisini) e mi ricordo che non mi passava più a tagliare meloni, inprosciuttarli e poi infilzarli con lo stuzzicadenti.
Quelli che ho fatto in casa hanno una misura un po’ più grandina e alcuni necessitano di due morsi e non ci ho messo lo stuzzicadenti. Erano per me e il mio compagno, avevo fame e ho scelto la via più rapida
Questi son perfetti per una festa, il fatto di essere compatti non richiede che uno si debba sporcare le mani o armeggiare con una fetta intera di prosciutto

https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn1/532476_4178793036077_1860125267_n.jpg

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto