Tortino ciocco menta cocco super spaziale

Ingredienti
2 tazze di farina
1/2 tazza di zucchero
2 tazze di cocco
1 arancia
500 ml di panna vegetale (si può sostituire con 200 gr di burro per il dolce)
sciroppo di menta
lievito
100-200 gr di cioccolato fondente
cacao per guarnire

Prendete 250 ml di panna, montatela ma non proprio del tutto, aggiungete mezza tazzina (la mia tazzina è di 150 ml) di zucchero e continuate a mescolare, poi due tazzine di farina (usate sempre la stessa tazza) e il succo dell’arancia, poi le due tazze di cocco e in contemporanea lo sciroppo di menta, così che si ammorbidisca per bene e non resti un malloppone. La quantità di sciroppo è a seconda di quanto volete che il dolce sia verde e quanto volete che sappia di menta. Quando siete pronti per infornare aggiungete il lievito e mescolate per bene. Se avete gli stampini per fare i muffin usate quelli, altrimenti una normale teglia da forno. Se usate gli stampini attenti a non riempirli troppo che poi il dolce si scioglie e cadono delle goccione sulla base del forno e c’è puzza di bruciato… Il dolce va cotto come tutti gli altri, quando il coltello o lo stuzzichino non si sporca più è pronto. Quando si sarà raffreddato, sciogliete a bagno maria il cioccolato (per 6 muffin mi son bastati 100 gr di cioccolato, ma forse se fate una torta ne serve di più) e quando sarà fuso spalmatelo sul dolce o tortini.
Montate la panna avanzata, mettete dei malloppetti di panna su un piatto, ci mettete il dolcino o la fetta accanto, decorate con gocce di sciroppo di menta e spolverate con cacao.



Se il tortino si rompe potete andare di fantasia….se guardate il tortino a destra vedrete che poverino mi si è rotto, i pezzettini che erano caduti li ho messi sopra incollandoli con del cioccolato!

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto