Seitan all’uvetta, pinoli, panna e spezie

Forse voi non sapete che io sono una amante del seitan, so che non ha sapore ma mi piace la consistenza gommosa. Prima o poi proverò a farlo in casa perchè non sempre è facile trovarlo e mi piace sperimentare.
Ieri l’ho trovato al supermercato e l’ho preso senza pensarci, è vero che ha un prezzo non poco economico (250 gr sui 4 euro) quindi si presta giusto per qualche occasione. E’ vero che essendo di origine vegetale non ha il colesterolo o altri grassi (0,1 gr per 100 gr) e a confronto con le proteine dei legumi ha ancora meno carboidrati ( 6,6 gr per 100 gr di prodotto), il tutto per 133 calorie per 100 gr. Ottimo alimento per chi non è celiaco ed è a dieta, sempre che sia cucinato dieteticamente!
(le foto le ho scattate col cell e senza flash…so che sono un po’ bruttine… :0|  )

Ingredienti per 2 persone:
240 gr di seitan (la quantità della confezione che ho comprato oggi)
2 spicchi d’aglio
olio extravergine d’oliva
una manciata di pinoli
una manciata di uvetta
2-4 cucchiai di panna (vegan se lo fate vegan)
sale, curry, garam masala, ecc

Ho rosolato l’aglio con l’olio, circa 1 cucchiaio, e ho aggiunto anche i pinoli per farli tostare (mi piacciono tostati!) e una volta che erano abbastanza dorati ho aggiunto il seitan tagliato a fettine e l’uvetta.

Quando il seitan mi sembrava abbastanza saltato/insaporito ho tolto l’aglio e ho aggiunto la panna. Dopo un po’ che andava a fuoco spedito ho aggiunto un po’ di spezie a piacere e un po’ di acqua perchè la panna si era un po’ ritirata. Poi lasciate ritirare il sughetto fino a quando vi piace come consistenza. Io l’ho mangiato con una insalata di gentilina e rucola, ma sarebbe stato benissimo anche con un riso in bianco thai profumato.

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto