Pasta pesto rucola e cipolla!

Sono sempre incapace di seguire le solite ricette o di rifare spesso gli stessi sughi e capita che a volta vengano delle buone idee che poi magari chissà se le rileggo le rifaccio.
Quindi eccomi a scrivermi subito la ricetta prima di dimenticarmi cosa ci avevo messo dentro!

Ingredienti per 2 persone:
2 cipolle rosse piccole o una grande
un po’ di prosciutto crudo da tagliare a pezzetti (per ricette vegetariane o vegan si può sostituire con del seitan)
rucola
latte di mandorla
okara di mandorle o grana vegan o per chi vuole anche parmigiano di mucca

Sabato avevo pochissimo tempo per cucinare un sughetto e avevo anche qualche avanzo. Al mattino avevo anche fatto il latte di mandorle e avevo sia latte che l’okara.
Come prima cosa -nel dubbio- ho tagliato a fette due cipolline rosse e nel dubbio il mio omo aveva tagliato un mini culino di prosciutto crudo e abbiamo saltato entrambe le cose in padella.
Mentre sistemavamo la spesa abbiamo lasciato fuori la rucola aperta e mezza trista e mi è venuto in mente di farci un pesto frullandola con un po’ di aglio (poco poco) e il latte di mandorle.
Quando la cipolla ha iniziato a essere più cotta ho versato il frullatino/pesto di rucola e ho cotto per un altro po’ aggiungendo ancora del latte di mandorle.
Ed ecco pronto il sughetto rapido rapido che a mio parere era anche molto buono!
Questo trucco del pesto/frullato di rucola lo voglio provare ancora perchè da un sapore tosto e avvolgente.

Alla fine ho spolverato il tutto con il grana vegan (clicca per la ricetta!) ottenuto dall’okara di mandorle.

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto