Marmellata di mele e prugne

(son usciti 7 barattoli di marmellata)
– circa 1300 gr di mele
– 800 gr prugne
– 450 gr di zucchero (eppure è venuta dolcissima)

Ho sbucciato le mele, tolto il torsolo e tagliata a pezzetti, ho tagliato a pezzi anche le prugne e senza nocciolo le ho messe in un pentolone con fondo pesante agiungendo anche tutto lo zucchero e le ho fatte cuocere a fuoco medio fino a che la marmellata non ha raggiunto la consistenza da me desiderata. (sotto i vari passaggi in una foto)

Marmellata di prugne
– 600 gr di prunge (avevo delle prugne che nessuno voleva più e ci ho fatto una mini marmellata tanto che è uscito solo 1 barattolo di marmellata!)
– 150 gr di zucchero

Qua sotto ci sono i vari passaggi ma con una marmellata di sole prugne dove avevo lasciato i noccioli. Quelli li tolgo verso fine cottura quando sono più reperibile nella marmellata.
Per decidere la giusta consistenza prendo un po’ di marmellata e la metto su un piattino freddo e la lascio raffreddare poi vedo se la consistenza mi piace. Per averla più soda devo cuocere di più o alternativamente metter prima della pectina, se la voglio più scioltina devo cuocere meno. Per prenderci la mano sulla consistenza e il tempo che trascorre potete fare delle prove in itinere e capire come procede la marmellata.


Per conservare la marmellata ci sono due vie:
-metter la marmellata in barattoli puliti, chiuderli per bene e metterli dentro un pentolone con acqua e portare a ebbollizione, far bollire per 30 minuti. Non importa che l’acqua ricopra completamente i barattoli.
-sterilizzare i barattoli appena prima di metterci la marmellata calda (appena è pronta), metterci la marmellata e dopo aver chiuso bene i barattoli capovolgerli e lasciar raffreddare.

Puoi leggere..

Cosa danneggia il perineo

Cosa danneggia il perineo?

In tantissime/i pensano che il perineo sia danneggiato solo da parto vaginale e menopausa. E invece no… Il pavimento pelvico può avere delle disfunzioni anche

Eventi

Come vivere al meglio la Gravidanza!

  Questa domenica sarò impegnata finalmente nella mia zona, Livorno, per un incontro super figo sul benessere in gravidanza. I professionisti di FisioCare di Studio