Gnocchi di pane

A marzo sono stata in provincia di Piacenza e ho avuto occasione di assaggiare i “pissarei e faso” che è una pasta tipica piacentina che son tipo gnocchetti fatti con farina e pane.
Golosa come sono ho provato a rifarli però non proprio come i “pissarei” ma più come gnocchi e con forme diversi in base al sentimento e al tempo del momento.
Ho provato due ricette e presto ne proverò un’altra.

Ingredienti

pane secco macinato
farina
acqua calda

La prima ricetta che ho provato ho usato un rapporto di 1:2 tra pane e farina, quindi ad esempio per 4 persone ho messo 150 gr di pane e 300 gr di farina e son venuti molto buoni.
La seconda ricetta che ho provato aveva un rapporto uguale tra farina e pan grattato, quindi sempre per 4 persone (o per due piatti molto abbondanti) 200 gr di pane e circa 200 gr di farina.
Ho anche provato a usare farine diverse, ad esempio la prima volta una farina 00 e la seconda volta il grano duro. La seconda volta ho aggiunto all’impasto anche un po’ di curry e altre spezie per renderli un po’ saporiti e il risultato assieme al sughetto è stato ottimo!
Credo che la prossima volta userò 300 gr di pan grattato e 100 di farina di grano duro.
Per fare l’impasto ho come al mio solito usato il bimby. Ho prima frullato il pane secco e poi ho aggiunto la farina, mescolato insieme e poi via via aggiungevo a occhio l’acqua calda, piano piano perchè ogni tanto controllavo la consistenza che doveva essere quella di un impasto omogeneo, compatto ed elastico, come il didò.

Una volta pronto l’ho tolto dal frullatore e mi son messa a lavorarlo.
Ho provato a fare varie forme per capire anche cosa potevo ottenere e anche cosa poteva
Si cuociono in acqua bollente e salata, e son pronti quando vengono a galla!

Ecco un video dove mostro come faccio le varie forme!

Ecco una spianata di gnocchetti pronti per essere cotti!

Puoi leggere..

Selenia Accettulli

Mi chiamo Selenia e nella vita sono un’ostetrica colorata, innamorata del rosa, ma solo per le uniche vibrazioni che mi trasmette.Lavoro come libera professionista e

Francesca Romano

Sono un’ostetrica libera professionista e mi occupo di salute pelvica femminile; la mia formazione post-laurea si focalizza soprattutto, ma non solo, sulla rieducazione del pavimento

Eleonora Felisatti

Mi occupo di riabilitazione del pavimento pelvico, supporto e sostegno all’equilibrio mestruale, consulenze preconcezionali, per le affezioni vaginali e per la scelta della coppetta mestruale

Eleonora Guidubaldi

Come Ostetrica, il mio obiettivo è offrire ad ogni donna il supporto e il sostegno necessari affinchè possa compiere un percorso di consapevolezza e conoscenza di sè

Daniela Carlevale

Mi sono laureata in Ostetricia nel 2010 con una tesi sperimentale sul parto in casa maternità. Il mio unico desiderio di allora era stare accanto